Presentato il bilancio sociale 2018

Martedì 29 ottobre l’Assemblea dei soci di Coop134 ha approvato all’unanimità il bilancio sociale 2018 della cooperativa, illustrato dal responsabile Amministrazione e finanza Domenico Diotalevi.

Il bilancio sociale è introdotto dalla lettera del presidente Armando Berlini.

Se dovessimo definire con una parola o una breve frase il sunto del nostro bilancio sociale si potrebbe dire che “il fiore sta germogliando”. Con tutte le fatiche del caso, e con problemi ancora sul tavolo da risolvere, possiamo con una certa soddisfazione affermare che qualcosa di importante sta emergendo; quasi 15.000.000 euro di fatturato; oltre 500 persone occupate (picco stagionale), di cui abbondantemente più del 30% (così come richiede la norma), è “svantaggiato”; solidità economica e finanziaria accertata anche dal credito bancario che dimostra piena fiducia nei nostri numeri; alleanze strategiche con cooperative e imprese di dimensioni nazionali, consolidamento della nostra presenza anche in altri territori.

Sono tutti segnali che indicano la qualità e la consistenza imprenditoriale di COOP134 che sa misurarsi in un mercato difficile e complesso, senza dover rinunciare alla sua vocazione SOCIALE. Tuttavia, nonostante queste importanti premesse non dobbiamo e possiamo nascondere quelli che sono i nostri problemi. Abbiamo scontato una riorganizzazione della struttura tecnica che ci ha portato via troppo tempo ed energie, con un conseguente rallentamento del presidio sulla produzione e quindi sulla redditività (in pochi casi a scapito della qualità) delle commesse. Su questo terreno siamo immediatamente intervenuti, con piani operativi e formativi della tecno/struttura e sull’impostazione gestionale, soprattutto del settore igiene ambientale, che certamente sarà soggetto di ulteriori cambiamenti per il futuro prossimo.

Il futuro prossimo: ecco la nostra grande sfida!

L’attesa di una sentenza d’appello, sull’annosa questione di quale CCNL applicare, e poi due gare d’appalto in scadenza nei prossimi mesi, che pesano per quasi il 70% del nostro fatturato, da aggiudicarsi (quella di Anthea è stata aggiudicata successivamente alla stesura della lettera, ndr), ed infine recuperare redditività e qualità sui nostri principali servizi, quali igiene ambientale e manutenzione del verde.
Come è possibile constatare da queste pochissime righe di presentazione del Bilancio Sociale 2018, non sono i problemi che ci mancano, tuttavia questi sono tali perché devono essere risolti e tutti noi lavoriamo in questa direzione. La nostra cooperativa, come del resto tutte le imprese che operano in un mercato difficile come quello dei servizi, è un soggetto dinamico, non statico, per cui anche la dimensione organizzativa quotidianamente può essere messa in discussione.

E se questo avviene è perché qualcosa è cambiato, e noi lavoriamo perché il cambiamento porti solo buone novelle.

 

Il Presidente del Cda
Armando Berlini

Bilancio Sociale COOP134 (Pdf integrale)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *